Home > Mani di poker

Mani di poker

Mani di poker

Cinque carte dello stesso seme, ordinate in base al valore. Laddove si presentino due scale reale, vince quella che contiene la carta con il più alto punteggio possibile. Cinque carte, semi diversi, in ordine numerico. Il valore della scala minima è soggetto al numero dei giocatori se ad esempio al tavolo sono presenti 4 giocatori, la scala minima equivale a Asso, 7, 8, 9, Viceversa, la scala massima, in qualsiasi caso, è data da 10, J, Q, K, Asso. Nel caso in cui ci si trovi di fronte a due scale, la vittoria è assegnata alla mano il cui valore è più alto.

Nel caso in cui le due scale siano di identico valore, il seme più forte tra le due carte più alte assegnerà l'incontro. Due coppie di carte. Nel caso di due coppie con valore identico, è il valore della quinta carta a fare la differenza. Due carte di valore identico. Se si effettua un rilancio da middle position e chiama solo il big blind, si ha la posizione per il resto della mano, poiché la prima mossa spetta sempre al big blind. Se chiama anche il mazziere dealer , questa volta è lui ad avere la posizione.

Al flop, al turn e al river saremo sempre i primi a parlare. In posizione è possibile sfruttare al meglio le debolezze degli altri giocatori. Quanto migliore è la posizione, tante più mani potranno essere giocate con successo. Pertanto in early position è opportuno passare molte mani, giocando solo le mani migliori. Al contrario, in late position è possibile giocare un maggior numero di mani. In linea di massima la posizione è decisamente più importante nella variante no-limit che nel fixed-limit.

In generale le mani di partenza possono essere suddivise come segue: Nel Texas Hold'em queste sono le mani di partenza migliori. Con queste carte si dovrebbe rilanciare da ogni posizione, anche per ridurre il numero di avversari. Anche queste carte sono forti. Lo svantaggio delle coppie più piccole è che ci sono flop in cui escono carte più alte overcards della coppia. In questo modo diventa difficile valutare la forza della propria mano. Per avere una reale possibilità di vittoria normalmente le coppie piccole devono migliorarsi in un tris, soprattutto se stiamo giocando contro più avversari. Da un punto di vista statistico, si lega un tris set una volta ogni otto flop. Dunque per un giocatore con in mano una coppia bassa, è conveniente che al piatto partecipino molti giocatori.

Se non si riesce a formare un tris con una coppia piccola, normalmente al flop è meglio passare quando si gioca contro diversi giocatori. C'è tuttavia un aspetto interessante da considerare: Poiché le possibilità contro due carte più alte sono più o meno nell'ordine del 50 e 50, siamo in una situazione simile al lancio di una monetina o coin flip. Le combinazioni che contengono un asso sono carte forti, con cui di regola si dovrebbe rilanciare per cercare di far foldare i giocatori con in mano coppie basse. Si tratta di carte solide che rafforzano il loro valore quando riescono a migliorarsi in un colore o in una doppia coppia.

Il colore si ottiene raramente, ma se si ha in mano un asso si ha automaticamente il colore più alto. Pertanto un asso con un kicker del medesimo seme ha decisamente un valore superiore rispetto alla maggior parte delle combinazioni di carte dello stesso seme, come ad esempio. Sono mani forti in quanto favorite nei confronti delle carte più piccole e hanno praticamente le stesse possibilità di vittoria rispetto alle coppie più piccole. Si tratta di mani speculative, che come le coppie basse, dovrebbero essere giocate solo da late position posizione avanzata , se nessun altro giocatore ha rilanciato e possibilmente se ci sono già alcuni giocatori nel piatto. Per "speculative", intendiamo quelle mani che potrebbero, in presenza di un flop favorevole, darci una mano molto forte tris, scala o colore , ma che nella maggior parte dei casi formano solamente una mano debole coppie piccole o peggio.

Più numerosi sono i giocatori che partecipano alla mano, tanto più redditizio diventa il piatto, dunque vale la pena giocare anche mani che realizzano raramente un buon punto al flop. Se si centra il flop con una mano speculativa, solitamente si ha una mano molto forte e si possono vincere dei piatti consistenti. Le mani di partenza possono anche essere suddivise in gruppi. Le mani di partenza che appartengono al medesimo gruppo hanno quasi la stessa forza. Nell'Hold'em queste carte costituiscono le migliori mani di partenza. Possono essere giocate da qualsiasi posizione, e il giocatore che ha in mano queste carte deve, di regola, rilanciare.

Anche queste carte sono ottime. Con esse normalmente dovremmo rilanciare se nessuno ha rilanciato prima di noi. Possono essere giocate da qualsiasi posizione. Si tratta di mani che hanno un certo potenziale. Se ci si trova in early o middle position, con queste carte si dovrebbe passare. Queste mani possono essere giocate in posizione late se nessuno degli altri giocatori ha rilanciato. Queste sono mani molto deboli, che sicuramente richiedono un grosso aiuto dal board. Queste mani sono deboli. Si devono giocare solo quando ci si trova sul button o nei blind o se più giocatori hanno già chiamato e nessuno ha rilanciato.

Elenco delle mani del poker online in ordine di importanza

Si tratta di una delle mani leggendarie nella storia del poker, tra quelle meglio giocate di sempre. Vi ricordate il nostro articolo su come vincere. Scopri quali sono le migliori mani di poker in tutti i giochi offerti da PokerStars, inclusi Texas Hold'em, Omaha, Seven Card Stud e molti altri. Clicca qui per. Ecco allora qui di seguito, le mani di poker che vanno da quella con valore ( punto) più alto (ossia Scala Reale, o anche Royal Flush), a quella con valore più . Nel poker è importante sapere quali mani si dovrebbero giocare nelle diverse gioco sie le mani di partenza (hole cards) suddivise in diverse categorie e gruppi. In questa guida troverai un elenco di tutte le mani del poker online, dalla più bassa alla più elevata, dalla coppia alla scala reale. Colore, scala, tris, chi batte cosa? Utilizza la tabella delle mani di poker per apprendere le gerarchie di punti del Texas Hold'em, la forza della mano e le. Scala Reale – Scala Colore – Poker – Full – Colore – Scala nel caso di due o più mani in cui non ci sono combinazioni.

Toplists